Select Page

La Sardegna, terra paradisiaca dai posti ancora selvaggi e incontaminati, è il luogo perfetto per trascorrere le vacanze al mare. Numerose sono le sue località balneari, una più incantevole dell’altra ma, nella lunga lista compaiono alcune che vale la pena metterci piede come Stintino, piccolo e affascinante borgo ricco di storia e arte evidenti tra le sue strette vie e le antiche botteghe artigianali.

D’estate viene preso d’assalto anche per la presenza di una delle spiagge più belle della Sardegna ossia La Pelosa, nota per i colori brillanti e vivaci del suo mare che sfumano in diverse zone in un turchese incantevole. Ubicata su un bellissimo porto naturale si trova la località più famosa di questa terra, cioè Porto Cervo, un piccolo centro abitato nato solo 40 anni fa dove il turismo più importante e facoltoso ogni anno affolla la sua piazzetta principale divenuta uno dei simboli dello shopping italiano più importante.

Fuori dal centro si trovano calette straordinarie che danno spazio a spiagge bellissime come Cala Grano, Capo Ferro e Cala del Faro. Per chi ama ammirare i panorami più belli del territorio italiano, allora deve recarsi a Villasimius, un piccolo paese di pastori e pescatori che non dispone di molte attrazioni infatti la più importante è il Museo Archeologico, ma che viene visitato per la sua conformazione delle costa che offre delle spiagge paradisiache come Cala Giunco e Capo Carbonara.

Protagonista di una nota canzone di Giuni Russo, Alghero è la tappa quasi obbligatoria della Sardegna. Una città divisa in due dove da una parte cì sono i suoi quartieri moderni, mentre dall’altra sorge tutto ciò che la rende affascinante come la cinta, le mura e i bastioni che la circondano.

A parte la sua piazza principale dove sorge Palazzo D’Albis, la città ha molte attrazioni da visitare. Mentre per le spiagge la più affollata è quella delle Bombarde che sorge tra Punta Negra e Capo Galera. Attraversando il meraviglioso mare sardo si può arrivare a uno degli arcipelaghi più belli del mondo, La Maddalena, un gruppo di sette isole che prendono appunto il nome dalla più grande.

Partendo dal Porto di Palau si può percorrere il bellissimo lungomare fino ad arrivare a Piazza Garibaldi, centro del paese dove è ubicata la chiesa barocca di Santa Maria Maddalena. Proseguendo un po’ si può raggiungere Cala Gavetta, dimora di palazzi settecenteschi favolosi. Per visitare tutto l’arcipelago basterà prenotare un battello e ammirare da vicino tutte le bellezze mozzafiato di questo posto favoloso come Il Forte di Santo Stefano, la spiaggia rosa dell’isola Budelli vietata ai bagnanti, la sabbia bianca dell’isola di Spargi e la costa meravigliosa dell’isola di Razzoli.

Piccola perla sarda è Golfo Aranci, un grazioso paesino sulla Costa Smeralda in cui è possibile trovare uno dei mari più belli dell’isola. Situato sul livello del mare, fa da padrone a spiagge paradisiache come Cala Sabina, Cala Moresca e Cala Greca.