Select Page

Quali sono i 5 smartphone migliori del 2019? È questa una delle domande più frequenti tra gli appassionati di tecnologia, pronti a iniziare il nuovo anno con l’acquisto di un telefono da sogno. A seguire la classifica degli smartphone più belli commercializzati lo scorso anno, con una breve descrizione per ciascuno. Tutti i telefoni presenti nella graduatoria possono essere acquistati a prezzi scontati online, risparmiando così sul costo di listino.

Samsung Galaxy Note 10

Uno dei 5 smartphone migliori del 2019 è il Samsung Galaxy Note 10. Da anni la linea Note è sinonimo di top di gamma nell’universo dei telefoni Samsung Galaxy. Non deve dunque sorprendere se ogni anno l’ultimo modello Nota rientra nelle speciali classifiche dei cellulari più belli e amati dagli utenti. Il Note 10 ha uno schermo da 6,3 pollici ed è scritto da un processore Exynos 9825 da 8GB di RAM. Lo smartphone Samsung viene venduto con il sistema operativo aggiornato alla versione Pie di Android. Rispetto ai modelli precedenti, la Nota 10 vanta un’autonomia migliore, grazie a una maggiore efficienza del processore e alla capacità della batteria da 3.500 mAh. Migliorato anche il sistema di riconoscimento facciale. Per quanto riguarda infine il confronto fotografico, il Samsung Galaxy Note 10 beneficia della grandangolare e esegue a girare degli ottimi video. Disponibile anche in versione Plus e Lite.

Apple iPhone 11 Pro

Nel 2019 iPhone 11 Pro è stato il modello di punta della casa di Cupertino, che ha deciso di presentare uno smartphone con 3 fotocamere sul retro. Il display rimane da 5,8 pollici, c’è anche la tacca larga che ha l’avvento di iPhone X. Come da tradizione, il livello di costruzione e la scelta dei materiali (vetro e alluminio) è eccelso. Rispetto al modello precedente applicato la velocità della tecnologia di riconoscimento facciale Face ID, combinato del processore A13 Bionic e l’autonomia (3.190 mAh). Un’altra novità è la presenza del caricatore rapido. Anche iPhone 11 Pro conferma il telefono migliore per girare video, ottimo allo stesso modo il reparto fotografico con 3 fotocamere da 12 megapixel ciascuna. Lo storage base parte da 64 GB.

Samsung Galaxy S10

Tra gli smartphone migliori del 2019 si inserisce anche il Samsung Galaxy S10. Il telefono della casa sudcoreana è il top della gamma della linea Galaxy S. Qualità costruttiva, fotocamera, schermo e software sono i suoi maggiori punti di forza. L’autonomia rimane invece ancora il punto debole in assoluto, nonostante una capacità di 3.300 mAh. La fotocamera posteriore è da 12 megapixel, con un’apertura focale variabile da f / 1.5 af / 2.4, mentre quella anteriore è da 10 megapixel. Presente anche la grandangolare. Nel confronto multimediale i miglioramenti più sensibili sono arrivati ​​a livello video, con Samsung che si è avvicinato a Apple in maniera importante. Il processore montato sull’S10 è un Exynos 9820 con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile.

Huawei P30 Pro

Lo smartphone Huawei P30 Pro entra di diritto nella classifica dei 5 smartphone migliori del 2019. Gran parte del merito va attribuito all’eccezionale comparto fotografico e allo zoom ottico 5x, in grado di arrivare fino a 50x. Il telefono del colosso asiatico presenta uno schermo curvo da 6,47 pollici con tecnologia OLED. Il processore è il Kirin 980, affiancato da 8GB di RAM e 128GB di memoria interna. Nessun problema dal punto di vista dell’autonomia (capacità pari a 4.200 mAh), considerando che alla fine della giornata si rimane con circa il 30% di batteria residua nonostante un utilizzo intenso. Il Huawei P30 Pro viene venduto con a bordo il software Emui 9.1 basato sulla versione Pie del sistema operativo Android.

Google Pixel 3a

Rispetto a tutti gli altri telefoni presenti nella lista dei 5 smartphone migliori del 2019 il Google Pixel 3a è incluso in un top di gamma, dunque ad avere un prezzo nettamente più basso rispetto alla concorrenza. Il modello Pixel 3a si distingue per una fotocamera al top, anche senza la presenza della grandangolare, con le migliori foto in notturna. Il display è da 5,6 pollici, con uno spazio di archiviazione interno da 64 GB, un processore Snapdragon 670 e una RAM da 4 GB. Google compie una scelta diversa rispetto ai concorrenti non solo nei materiali (con la scocca in policarbonato) ma anche nel design, rinunciando a notch, gotch e schermo curvo.